L'impennata

Nuovo libro di storia inserisce la Ztl di Palermo tra i fatti simbolo della città

luglio 7, 2016
ztl

ztl

Corsi e ricorsi, nei libri di storia le città e i paesi del mondo sono raccontati così. Ed un nuovo volume sta per essere pubblicato, al fine di insegnare ai più piccoli la storia più recente di Palermo. Le date, gli avvenimenti e tutto ciò che c’è da ricordare.

Il volume s’intitolerà probabilmente “Palermo, dai Vespri Siciliani alla Ztl”. Quest’ultimo, infatti, per gli storici è diventato elemento essenziale per fare comprendere la storia più recente della città.

“Fra cinquanta, sessanta o settant’anni, infatti – sostengono gli storici – quando in pratica Palermo sarà libera dal traffico perché esisteranno solo le 15 o venti tipologie di mezzi pubblici – sarà importante spiegare alle generazioni future come si è arrivati a questo virtuosismo”.

Certo, ci sarà un capitolo bello corposo. Nel giro di un anno si concentrano qualche dieci o venti date da ricordare: la nascita della Ztl, il ricorso, la pronuncia dei giudici per l’annullamento, la nuova proposta, il nuovo lancio del comune e via dicendo. Gli alunni avranno il cinquanta per cento di risposta giusta alle interrogazioni.

“Alla data del 7 luglio 2016 la Ztl era in vigore o no?”, sapiddu. Difficile che gli anziani che da giovani hanno vissuto questo dramma se ne possano ricordare. Ma qualcuno pronto a suggerire si spera ci sia ancora.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply